Itinerari

Ruvo di Puglia


Lo splendido rosone della cattedrale e le preziose ceramiche sono il tesoro di Ruvo di Puglia, gioiello della provincia barese.


A poco più di 30 km da Bari, Ruvo di Puglia sorge a 256 m sul livello del mare, vicino a Terlizzi, circondata da una profumata distesa di uliveti e vigneti.
C’è lo zampino di Federico II nelle affascinanti architetture della cattedrale romanica, vero e proprio tesoro della città, che affascina con il suo profilo elegante, dal tetto spiovente, e il fantastico rosone a dodici raggi, con l’enigmatica scultura sedente, nella quale s’intravedono le sembianze dell’imperatore.
Arteria principale del centro storico è via Vittorio Veneto. Da qui si dipanano le viuzze, ingentilite da residenze rinascimentali, come il bel Palazzo Spada e Palazzo Jatta, sede del Museo Archeologico Nazionale, dove sono conservati i famosi vasi di Ruvo.
Da non perdere le feste patronali Rolex replica, occasione per assaggiare i “diavulàcce”, dolci tipici a base di mandorle e cioccolato, e la processione degli Ottosanti, gruppo statuario unico trasportato da quaranta devoti in un solenne corteo notturno durante la Settimana Santa.

Ruvo è raggiungibile: dall’aeroporto di Bari; in treno dalla Stazione FS di Bari Centrale; in auto dall’A14 Bologna-Taranto – uscita Trani, dalla S.S.16 bis Bari-Foggia – uscita Bisceglie centro.